Pubblicato il

Vincenzo Romano: il Santo protettore dei corallari

Vincenzo Romano il Santo protettore dei corallari.
Lo ha annunciato Papa Francesco sul bollettino ufficiale della Santa Sede (leggibile QUI)
“Il Sommo Pontefice ha autorizzato la Congregazione a promulgare il Decreto riguardante il miracolo, attribuito all’intercessione del Beato Vincenzo Romano, Sacerdote diocesano; nato a Torre del Greco (Italia) il 3 giugno 1751 e ivi morto il 20 dicembre 1831″.

CHI ERA VINCENZO ROMANO
Allievo di Alfonso Maria de’ Liguori, Vincenzo Romano fu da sempre il parroco degli ultimi.
Aiutò Torre del Greco a ricostruirsi dopo l‘eruzione del Vesuvio del 1794.
Volle fortemente la ricostruzione della Basilica di Santa Croce e creò il culto della “sciabica” per portare la parola di Dio al popolo.
Morì il 20 dicembre 1831 per una polmonite.
Fu in seguito beatificato nel 1963 da Paolo VI, che lo definì “precursore della carità sociale nella Chiesa dei nostri giorni”.

PROTETTORE DEI CORALLARI
Vincenzo Romano fu da sempre vicino ai pescatori e lavoratori di Corallo.
Aveva una grande attenzione per la gente e si deve a lui la figura del cappellano di bordo sulle navi.
Volle infatti che a bordo delle imbarcazioni che partivano da Torre del Greco per la pesca del Corallo sulle coste della Tunisia o della Sardegna ci fosse un prete e un medico a prendersi cura dei suoi parrocchiani.
Agli inizi del 1800 nacquero a Torre del Greco le prime aziende di lavorazione artigianale del Corallo.
Tutte fiorirono sotto la benedizione di Vincenzo Romano il Santo, e protettore dei corallari.

Lascia un commento